Nel 2018/2019 NET ha fornito il proprio supporto tecnico-scientifico nell’istituzione di alcuni dei “Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento” attivati nell’ambito del Progetto d’Istituto dell’IPSIA A. M. Barlacchi di Crotone.

Questo ha consentito agli studenti di acquisire una visione relativamente al mondo delle innovazioni tecnologiche e di comprenderne l’importanza, sia in un’ottica di ricerca, che in una prospettiva applicativo-industriale

Nello specifico, i corsi specialistici con valenza learning by doing attivati dall’Istituto nel corso dell’anno scolastico e per i quali NET ha offerto la propria esperienza e messo a disposizione le strutture laboratoriali, sono:

–          Conoscere e usare Arduino

–          School Mapping

–          CAD Tecnico

–          Uso e manutenzione del tornio

Referente delle iniziative supportate da NET nell’ambito di questi percorsi è l’ing. Giancarlo Giaquinta, che è anche docente dell’Istituto.

Grazie a questi corsi gli allievi hanno acquisito competenze e abilità spendibili sul mercato del lavoro, con la possibilità di testare sul campo le loro reali attitudini e valutare concretamente la possibilità di trasformare un momento educativo in un futuro ed effettivo sbocco occupazionale.

i “Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento” rivestono un’importanza cruciale per la scuola e, in particolare, per un istituto professionale, che costruisce la propria peculiare offerta formativa anche in considerazione delle interazioni e delle sinergie attivabili con il contesto lavorativo esterno.

Il plauso ai risultati di tali percorsi e alle traiettorie di sviluppo dell’Istituto A.M. Barlacchi è stato esplicitato dai rappresentanti del Polo NET in giugno, in occasione della conferenza finale relativa ad un programma di vocational training sulla ciclomeccanica, supportato da Allianz e SOS Villaggi dei Bambini, che ha avuto luogo presso lo stesso Istituto..

La domanda di innovazione tecnologica, che perviene dal mondo delle imprese deve essere percepita dalle nuove generazioni come un’imperdibile occasione di sviluppo.