The Last 20 – MIano 24-26 settembre

Si trasmette invito all’evento The last20 – MIano 24-26  settembre. All’evento è stato invitato il responsabile Ambiente del Polo NET l’ing. ALessandro Polimeni, il quale interverrà giorno 25 settembre sul tema delle Comunità energetiche come risposta alla povertà energetica, nell’ambito della sessione di lavoro dell’incontro “Energia e Cambiamenti climatici” come da programma di seguito riportato.

The Last 20 – Milano

24-27 settembre 2021

La tappa milanese di “The Last 20”, patrocinata dal Comune di Milano, s’inserisce nell’ambito delle iniziative organizzate in vista del “Pre-COP 26”, in programma a Milano tra il 30 settembre e il 2 ottobre 2021, ultima conferenza ministeriale ufficiale sul clima a precedere la 26a Conferenza delle Parti sul cambiamento climatico delle Nazioni Unite (COP 26), che si svolgerà a Glasgow dal 31 ottobre al 12 novembre 2021 sotto la presidenza del Regno Unito in partenariato con l’Italia.

A Milano, l’iniziativa “The Last 20” promuove conferenze, eventi, workshop e laboratori sul tema del cambiamento climatico e dei suoi effetti sulle popolazioni delle ultime 20 economie mondiali, i cosiddetti last 20, in ambito sanitario, migratorio ed economico. “The Last 20” si terrà dal 24 al 27 settembre 2021 negli spazi di Fondazione Casa della Carità e Associazione East River ASD APS.

The Last 20” è un evento che nasce dall’esigenza di dare voce ai Paesi “impoveriti” e di guardare a temi quale salute globale, climate change e futuro del Pianeta, con il loro stesso sguardo. Dal 24 al 27 settembre, quattro giorni di incontri, tavole rotonde con autorevoli ospiti e tanti giovani in attesa della PreCop 26, aperti al pubblico su iscrizione. Concerti, realizzazioni artistiche, mostre fotografiche, tra Casa della Carità e East river Martesana.

I Paesi Last 20 sono: Afghanistan, Burkina Faso, Burundi, Repubblica Centroafricana, Ciad, Repubblica Democratica del Congo, Eritrea, Etiopia, Gambia, Guinea, Haiti, Libano, Liberia, Malawi, Mali, Mozambico, Niger, Somalia, Sudan e Yemen.

La tappa di Reggio Calabria di The Last 20 è promosso da: Comune e Città metropolitana di Reggio Calabria, Federazione delle diaspore africane in Italia, Focsiv, Federazione Organismi Cristiani Servizio Internazionale Volontario, Fondazione Terres des Hommes Italia, ITRIA Itinerari turistico-religiosi interculturali accessibili, Mediterranean Hope, Re.Co.Sol. Rete Comuni solidali, Rete azione TerrÆ, Fondazione Casa della Carità “A. Abriani” Milano, Parco Ludico Tecnologico Ecolandia, Net Scarl.

Si potrà accedere solo in possesso di Green Pass in corso di validità.

PROGRAMMA SINTETICO

(Programma completo in allegato)

Venerdi 24 Settembre

Casa della Carità – via Francesco Brambilla, 10

08.30-09.00    Registrazione e accoglienza

09.00-09.30    Saluti e apertura lavori

09.30-13.15    Sessione 1: La salute globale al tempo del COVID-19

16:00-19.00    Incontro tra le comunità dei Last 20

East River – via Jean Jaurès, 22

19.30-21.00    Serata afghana in collaborazione con CISDA, Coordinamento Italiano di Sostegno alle Donne Afghane

Sabato 25 Settembre

Casa della Carità – via Francesco Brambilla, 10

09.00-09.30    Registrazione e accoglienza

09.30-13.00    Sessione 2.1: I cambiamenti climatici visti “dal basso”

15.00-19.00    Sessione 2.2: I cambiamenti climatici visti “dal basso”

Domenica 26 settembre

Casa della Carità – via Francesco Brambilla, 10

09.30-10.00    Registrazione e accoglienza

10.00-13.00    Sessione 3: I giovani per un riequilibrio ambientale e sociale

14.30-16.00    Presentazione del Climate Social Forum – rapporto 2020

East River – via Jean Jaurès, 22

16.30-17.30    Laboratorio strumenti ad acqua a cura di Dudu Kouatè

17.30-18.00    Inaugurazione murale coordinato da Christian Gangitano e realizzato dall’artista argentino Pinxit Compagniucci

18:00-20.00    Concerto sull’acqua sul Naviglio Martesana, con Woodoism e Dudu Kouatè, a cura di Musicamorfosi

Lunedì 27 settembre

East River – via Jean Jaurès, 22

10.00-13.00    Sessione 4: Elaborazione documento comune degli studenti universitari

La Mediterranea e lo Sviluppo Sostenibile: teorie e buone pratiche

Si comunica l’invito all’evento di giorno 29 settembre presso l’Università Mediterranea di Reggio Calabria, a cui è stato invitato il responsabile Ambiente del Polo NET l’ing. Piero Polimeni. L’ing. Polimeni terrà una relazione su Smart communty per i borghi rurali, nell’ambito di un iniziativa più ampia organizzata da UNIRC nelle giornate del Festival della sostenibilità 2021 dell’ASVIS, come da locandina allegata.

Dieci anni di Green Economy italiana: i risultati raggiunti e il ruolo strategico al 2030

Quest’anno gli Stati Generali della Green Economy compiono 10 anni e ritornano in presenza!

L’appuntamento, divenuto ormai riferimento per la green economy italiana, è promosso da 68 organizzazioni di imprese riunite nel Consiglio Nazionale della Green Economy, realizzato in collaborazione con il Ministero della Transizione Ecologica e con la nostra Fondazione, si terrà il 26 e 27 ottobre a Rimini, nella tradizionale cornice di Ecomondo – Key Energy.

Questa decima edizione, Dieci anni di Green Economy italiana: i risultati raggiunti e il ruolo strategico al 2030″ ha l’obiettivo di ripercorrere gli importanti traguardi raggiunti in questi 10 anni e soprattutto analizzare il ruolo strategico che l’intero modello assume da qui al 2030 per la transizione ecologica e per la più ampia sfida della neutralità climatica, condividendo proposte e prospettive con le istituzioni, il Governo, il mondo delle imprese e della ricerca e delle best practices internazionali.

Il Programma prevede:

  • Martedì mattina 26 Ottobre alle ore 11.00 la tradizionale sessione di Apertura, con la presentazione pubblica della Relazione sullo Stato della Green Economy da parte del Presidente Edo Ronchi e gli interventi del Governo e delle istituzioni.
  • Martedì pomeriggio 26 Ottobre alle ore 15.00 le 3 Sessioni tematiche parallele di approfondimento: sessione clima “Tre giorni alla COP26: aspettative, rischi, interessi in gioco”;  Sessione Città “La Neutralità climatica delle Green City”; Sessione Agricoltura “La transizione ecologica dell’agroalimentare”.
  • Mercoledì mattina 27 Ottobre alle ore 9.30 la Sessione plenaria internazionale “Imprese e governi verso la neutralità climatica” con gli interventi dei vertici delle imprese, del Governo e dei rappresentanti internazionali.
  • Mercoledì pomeriggio alle ore 15.00 la quarta Sessione tematica “La Strategia Nazionale per l’economia circolare”.

Al via la campagna di comunicazione del Polo NET “Non bruciare il tuo futuro”

Continua l’impegno, anche “social”, del Polo Regionale Ambiente e Rischi Naturali per sensibilizzare i cittadini nella lotta contro un’emergenza tipicamente estiva.

L’Italia, per circa il 38% della sua superficie, è ricoperta da boschi e foreste; queste aree verdi costituiscono una straordinaria ricchezza ambientale e naturalistica, poiché ospitano una flora e una fauna tra le più variegate e belle a livello europeo. Questo grande patrimonio fa dell’Italia uno dei Paesi più verdi d’Europa e a più alto indice di biodiversità. Ma ogni anno questo straordinario patrimonio è preso di mira da incendi che ne intaccano la bellezza. Da qui la necessità di lanciare la campagna social di Net, ossia poche istruzioni per ricordare ai vacanzieri e non, alcuni comportamenti da evitare. La campagna, che ha come hashtag #nonbruciareiltuofuturo mette in condivisione poche ma importanti informazioni che possono contribuire a salvare la vita delle persone e dei boschi. Le foto utilizzate per l’attività social consegnano visivamente all’utente la misura della possibile tragedia: sono accompagnati da testi semplici ma esplicativi ed attraverso lo slogan “Non bruciare il tuo futuro”, indicano a tutti la responsabilità verso la nostra terra.

“La cronaca ci sta consegnando un agosto caldo ed ogni giorno le TV ci offrono dei veri bollettini di guerra con immagini forti di un Italia che sta bruciando; Sardegna, Sicilia e Calabria sono in pole position. Da qui l’esigenza del POLO Net di lanciare una campagna che attraverso un vademecum ricordi i comportamenti da evitare. L’imperativo per tutti è quello di telefonare immediatamente e di avvertire le autorità preposte, ai primi avvistamenti di fumo, e di non pensare mai che qualcun altro lo abbia già fatto, perché in queste tragedie la tempestività può fare la differenza. – Non gettare mozziconi di sigarette o fiammiferi ancora accesi, possono incendiare l’erba e le sterpaglie. – Se avvisti del fumo o un incendio chiama subito il 115. Mai dare per scontata l’avvenuta segnalazione: CHIAMA TU. – questi sono alcuni claim che accompagneranno la nostra campagna social. Quello che si auspica con questa attività social è la massima collaborazione di tutti per contrastare gli incendi. Tutto dipende da NOI”. Lo ha dichiarato il Presidente del POLO NET Luigi Borrell

Webinar “Strategia Rifiuti Zero” – 13 Luglio 2021

Ieri 13 luglio, a Reggio Calabria, alle 18.30, su Zoom, si è svolto l’evento informativo dal titolo Strategia Rifiuti Zero, come attuarla nel concreto, organizzato dal Parco Ecolandia.

L’evento rientra nell’ambito del percorso didattico-esperienziale “Laudato Si” finanziato dalla Regione Calabria per affermare e consolidare una innovativa cultura ecologista.

Sono intervenuti: Rossano Ercolini, direttore del Centro di Ricerca “Rifiuti Zero” di Capannori (Lu); Luca De Franco, animatore del gruppo Rifiuti Zero di Reggio Calabria, Piero Polimeni, responsabile infrastrutture di ricerca di Net – Polo Ambiente e rischi naturali di Reggio Calabria.

AMBIENTE, MOBILITÀ SOSTENIBILE, INFRASTRUTTURE: LE NUOVE SFIDE DEL P.N.R.R. PER IMPRESE E P.A.

Si comunica l’invito al Webinar AMBIENTE, MOBILITÀ SOSTENIBILE, INFRASTRUTTURE: LE NUOVE SFIDE DEL P.N.R.R. PER IMPRESE E P.A. che si terrà il Giovedì 17 Giugno dalle 15,00 alle 17,00 su webex.

Di seguito il link al programma:

Click to access WEBINAR_17_GIU_VERONA_fisco.pdf

Sarà sufficiente iscriversi utilizzando il modulo online al link di seguito:

http://convegni-diritto.ilsole24ore.com/convegno-verona-17-06-21/


HORIZON EUROPE INFO-DAYS – Eventi online, dal 28 giugno al 9 luglio 2021

Dal 28 giugno al 9 luglio 2021 la Commissione europea organizza la prima edizione degli Info-days di Horizon Europe. L’obiettivo degli eventi è informare i potenziali candidati sui principali strumenti di finanziamento, i processi e le novità di Horizon Europe.

Gli info-days affronteranno 9 temi differenti:
1. Infrastructures – 28 giugno
2. Digital, industry & space (cluster 4) – 29 e 30 giugno
3. Civil security for society (cluster 3) – 30 giugno
4. Culture, creativity & inclusive society (cluster 2) – 1 luglio
5. The Marie Sklodowska-Curie Actions: what is new under Horizon Europe – 1 luglio
6. Health (cluster 1) – 2 luglio
7. Climate, energy & mobility (cluster 5) – 5 e 6 luglio
8. Food, bioeconomy, natural resources, agriculture & environment (cluster 6) – 7 e 8 luglio
9. European Research Area (ERA) & Widening – 9 luglio

Per partecipare non occorre registrarsi.

Per informazioni di dettaglio visita il sito:

https://www.horizon-europe-infodays2021.eu/